03 apr 2009

Lettera di Marzia

Vi citto belissima lettera di Marzia inviata a me.


Ciao carissima. Mi chiamo Marzia e l'islam da un pò di tempo sta entrando in casa mia perché mia madre si sta rifacendo una vita sentimentale con un nuovo compagno che, difatti, è musulmano. Io ho notato che da quando sta con lui, mia madre è molto serena e direi radiosa. Anche perché insieme a lui si sta avvicinando all'islam che ha su di lei un effetto quasi magico direi. Da tempo frequenta un centro islamico e diverse volte aveva cercato di convincermi ad andare con lei, ma io ero molto indecisa, anzi per niente convinta. Ero sicura che mi sarei sentita a disagio. Invece, una volta sono andata con loro e sono rimasta senza parole. Mi son trovata in mezzo a gente cordiale come mai avevo trovato, e anche indossare un semplice velo mi è sembrato così naturale in quel luogo, poiché mi avevano spiegato che era una questione di rispetto verso Allah. E mi sono venute in mente le nostre nonne che quando andavano in chiesa si coprivano il capo con un velo, anche loro per rispetto verso Dio. E ho pensato che in fondo l'islam non è un mondo così diverso. E parlando con il mio patrigno e altra gente mi sto rendendo conto di quanto la religione venga vissuta pienamente dai musulmani. Essa riempie la giornata perché in ogni momento si viene in contatto con Allah tramite la preghiera personale. Ecco questo per me è bellissimo. Mia madre sta pensando seriamente a convertirsi e, anzi, prossimamente vorrebbe cominciare a indossare l'hijab regolarmente. Già adesso quando lo indossa secondo me sta benissimo, ma si limita a metterlo per andare alle riunioni. Quando sarà il momento forse anch'io farò la scelta, perché non posso nascondere che l'islam affascina anche me. Sono felice che esistano siti come questo, perché mi rendo conto di quante ragazze stanno pensando all'islam. Marzia


GRAZIE MARZIA

1 commento:

hanifah ha detto...

Che gioia sentire queste parole...Allah è davvero grande!!!