04 set 2009

Cosa mangiare durante Ramadan???


Durante il sacro mese del Ramadan, è importante osservare dei consigli alimentari per non sottoporre il fisico ad uno stress eccessivo: il prolungato digiuno durante un mese molto caldo, infatti, mette a dura prova il fisico e il metabolismo.
Ricordiamo per chi non lo sapesse, che durante il sacro mese del Ramadan, i fedeli hanno l’obbligo di digiunare fino al tramonto, quando poi si riuniscono per l’iftar.
Ecco quindi alcuni consigli utili per affrontare nel migliore dei modi questo periodo di prova per l’organismo:
mangiare cibi ad alto contenuto di fibre, verdura, frutta con la buccia durante il suhur (pasto consumato prima del sorgere del sole)
compensare la mancata assunzione di acqua durante il giorno (in genere si dovrebbero bere almeno 10-12 bicchieri al giorno) bevendo succhi di frutta o consumando frutta ad alto contenuto d’acqua (tipo l’anguria) durante suhur e iftar
consumare cibi appartenenti a tutti i gruppi alimentari durante l’iftar:
carne e derivati
latte e derivati
cereali e derivati
frutta e verdura
grassi e condimenti


non bere troppo thè durante l’iftar, in quanto il suo effetto diuretico porterebbe ad urinare eccessivamente durante il giorno (espellendo così sali minerali preziosi)
non eccedere nei cibi precotti da fast food, nè eccedere con il cibo in genere durante l’iftar
non eccedere con il cibo al termine del digiuno
Oltre il significato religioso legato al digiuno, molti dietologi concordano sugli aspetti positivi di tale pratica: il sistema intestinale si purifica, il digiuno aiuta a debellare una serie di disturbi legati all’alimentazione (infiammazioni del colon, mal di stomaco, obesità, iper-tensione)

tratto da: http://www.dubaiblog.it/index.php/2009/09/02/la-giusta-dieta-durante-il-ramadan/

Nessun commento: