09 set 2009

RITORNO DELL'ISLAM

In effetti, il Messaggero di Allah (sallAllahu 'alayhi waSallam) ci annunciò la buona novella riguardante la costituzione di uno stato islamico e il ritorno del Khilafah (il Califfato), senza parlare del fatto che ciò fa parte dei comandamenti di Allah Ta'ala. Meglio ancora, è obbligatorio per ogni musulmano fare del suo meglio per instaurarlo.

A – Il Profeta (Pace e Benedizioni di Allah su di lui) disse: "Allah ha avvicinato le estremità del mondo per me. Ho visto le sue estremità all'oriente e all'occidente. La dominazione della mia Ummah (comunità) raggiungerà queste estremità che mi sono state avvicinate" (riportato da Muslim, Abu Dawud, Ibn Majah e Tirmidhi)

Ciò è ancora valido poiché vi sono dei Paesi che non sono ancora stati conquistati dai musulmani, fino ad oggi, e questo accadrà inshaAllah.

B- Il Profeta (sallAllahu 'alayhi waSallam) disse: "La cosa (l'Islâm) raggiungerà certamente ciò che la notte e il giorno hanno raggiunto e Allah (SWT) farà entrare questo Dîn (religione) in ogni casa di ogni villaggio, città e deserto per l'onore dell'onorevole e per l'umiliazione dell'umiliato, un onore mediante cui Allah (SWT) onorerà l'Islâm e un'umiliazione mediante cui Egli umilierà i miscredenti" (Ahmad, Tabarani e Al-Haithami lo classificarono sahîh)

C: Nell'hadîth, Abu Qubayl riferì: Mentre ci trovavamo a casa di 'Abdullah Ibn 'Amr ibn al-'As (che Allah sia soddisfatto di loro), qualcuno gli domandò: "Quale delle due città sarà conquistata per prima, Costantinopoli o Roma?". Allora 'Abdullah chiese di dargli una cassetta sulla quale vi erano dei cerchi, e ne estrasse un libro, poi disse: "Mentre eravamo seduti con il Messaggero di Allah (sallAllahu 'alayhi waSallam), intenti a scrivere, qualcuno gli chiese: "Quale delle due città sarà conquistata per prima, Costantinopoli o Roma?". Il Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui) rispose: "La città di Eraclio (ossia: Costantinopoli) sarà conquistata per prima"." (sahîh, riportato da Ahmad e Darami)

In effetti, la prima conquista avvenne per mano di Muhammad al-Fatih, il Califfo ottomano, e ciò avvenne otto secoli dopo la buona novella trasmessaci dal Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) a questo proposito. Allo stesso modo, la seconda si realizzerà per davvero, inshaAllah. E voi lo saprete certamente tra qualche tempo.

D- Il Messaggero di Allah (pace e benedizioni su di lui) disse: "La profezia resterà tra voi finché Allah (SWT) desidererà che vi resti, poi la farà finire quando vorrà; dopo vi sarà il Khilafah (Califfato) secondo il metodo della profezia e rimarrà finché Allah (SWT) desidererà, poi di nuovo Egli lo farà finire quando vorrà. In seguito vi sarà il regno ereditario che durerà finché Allah (SWT) vorrà, poi Egli vi porrà termine quando vorrà. Poi, vi sarà il regno tirannico. Durerà finché Allah (SWT) vorrà e poi Egli lo farà finire quando vorrà. Poi vi sarà il Khilafah (Califfato) secondo il metodo della profezia, che governerà la gente mediante la Sunnah del Profeta (sallAllahu 'alayhi waSallam), poi l'Islâm conoscerà un'audacia sulla terra e gli abitanti dei cieli e della terra ne saranno felici. Poi pioverà a dirotto, poiché Allah (SWT) libererà tutte le acque e la terra farà crescere (per volontà di Allah) tutta la sua vegetazione e i suoi frutti benedetti" (Al-Hafidh al-Iraqi via Ahmad – sahîh)

Il regno ereditario in effetti è giunto al termine. In quanto al regno tirannico, esso giunge per mezzo di colpi di stato che permettono a coloro che vi si celano dietro di governare contro la volontà del popolo.

Questo hadîth annuncia una buona novella a proposito del ritorno dell'Islâm alla nostra epoca, dona speranza al risorgimento islamico e informa i musulmani che essi avranno un futuro brillante in termini di economia e di agricoltura.

FONTE: http://ummusama.wordpress.com/

1 commento:

Muhammad Nur Abu Omar ha detto...

Assalamu aleykum, masha'Allah sono felice che altri musulmani condividano questa benefica lezione. Sinceramente penso che se nella Ummah si seguissero le parole veridiche dei nostri Shuyukh del Vero, sarebbe già per noi una misericordia ed una guida eccellente.
Confidiamo in Allah l'Altissimo affinchè ci guidi sul Sirat al Mustaqim e accresca la Fede dei musulmani. Amin
Assalamu aleykum wa rahmatullahi wa barakatuhu- Muhammad Nur Abu Omar