06 nov 2009

moglie e marito nell' islam

Quando ti sposi, non sposi solo una donna, ma sposi tutto il suo mondo. Da quel momento in poi, lei sarà ogni giorno la tua partner, la tua compagna e il tuo miglior amico.
Lei condividerà con te ogni momento, ogni giorno. Condividerà i piaceri e i dispiaceri della vita, i successi e i fallimenti, i sogni e le paure, le risate e le lacrime...Quando sarai ammalato si prenderà cura di te, quando avrai bisogno farà l'impossibile per aiutarti.
Quando avrai da confidarle un segreto, lei lo conserverà, quando ti servirà un consiglio, lei ti darà quello migliore.
Lei sarà sempre accanto a te: quando ti sveglierai al mattino, la prima cosa che vedrai sarà lei, durante il giorno anche se non vi vedrete, lei sarà ogni momento con te con il pensiero, pregando per te con tutto il cuore. Quando andrai a dormire, l'ultima cosa che vedrai sarà lei....
...Tua moglie è il tuo mondo e tu sei il suo mondo...


"....Esse sono come una veste per voi, voi siete come una veste per loro..."(Corano 2.187)
In verità, i consorti sono come dei vestiti, l'uno per l'altro, che offrono protezione, conforto e dolcezza.


" Il DIO vi ha concesso delle femmine, nate tra voi..." (Corano 16.72)


" Un altro dei Suoi segni: per voi, da voi stessi, ha creato le vostre donne perché presso di loro viviate in grata compagnia, ha collocato fra voi desiderio e simpatia. Non sono forse segni interessanti per gente che riflette? " (Corano 30.21)


Il rapporto tra i due consorti è il più interessante tra i rapporti umani: la quantità d'amore, l'intimità, la misericordia, la dolcezza, la tenerezza, la pace e la tranquillità che riempiono il cuore dei due è semplicemente indescrivibile. Questo mix di sentimenti non ha altra risposta che: Misericordia da ALLAH s.w.t.
Ma la felicità nel matrimonio non si può avere gratis. La felicità continua bisogna guadagnarla ogni giorno con l'impegno di tutti e due. L'albero dell'amore nuziale ha bisogno di cure quotidiane.
Non dimenticare che il Profeta s.a.w.s. trovava il tempo per andare a correre e fare a gare, al deserto, con la sua consorte Aisha r.a.
Non dimenticare che sarai ricompensato da Allah s.w.t. per ogni emozione che confidi a tua moglie. Per questo il Profeta s.a.w.s. ha detto: "...anche il cibo che metti nella bocca di tua moglie è sadaka..."
Non sottovalutare mai le piccole cose come metterle il cibo nella sua bocca, regalarle una rosa, aprirle la porta...piccoli gesti...ma di grande significato.
Ogni volta non dimenticare di essere buono con tua moglie, con le parole e con le azioni. Parla con lei, sorridi, chiedile un consiglio, chiedile il suo pensiero...
Non dimenticare che il Profeta s.a.w.s. ha detto: " Il migliore fra di voi sono coloro che sono i migliori con le loro mogli"
Trova il tempo di pregare insieme a lei, sarà Allah s.w.t. che rinforzerà il vostro legame.
E alla fine, non basterà confermare che la ami fino alla morte. Noi crediamo nelle vita oltre la morte, e l'amore tra i due consorti che hanno fatto buone opere nella dunya (vita), continuerà nell'aldilà, inshAllah, come Allah s.w.t. ci ha promesso:


" Entrate nel Jannat, voi e le vostre donne: vi sarà riservato un buon trattamento " (Corano 43.70)
Tratto da: huda.it

Nessun commento: