04 lug 2009

VIAREGGIO: RITO FUNEBRE ISLAMICO DAVANTI A OSPEDALE PER 7 VITTIME MAROCCHINE

Viareggio (Lucca), 4 lug. - (Adnkronos) - L'imam di Viareggio Abderrahname Laala ha celebrato oggi pomeriggio un rito funebre musulmano per le 7 vittime marocchine morte nell'incidente ferroviario avvenuto lunedi' notte alla stazione della citta' toscana. Le 7 bare sono state disposte sul prato antistante la camera mortuaria dell'ospedale della Versilia. Tra i feretri, uno era piccolo e di colore bianco, per Iman, la bambina di 4 anni morta nel rogo insieme al fratello Hamza, 17 anni, alla mamma Aziza e al padre Mohamed; della famiglia Ayad si e' salvata solo la sorella maggiore, la 21enne Ibitzen. Rivolti alla Mecca, i fedeli musulmani hanno pregato guidati dall'imam. Grande l'emozione fra amici, parenti e cittadini che hanno seguito il rito funebre. Un uomo e una donna hanno accusato malori, e sono stati soccorsi dai sanitari. I feretri delle 7 vittime marocchine sono stati poi portati via a bordo di carri funebri, verso l'aeroporto di Milano; in serata verranno imbarcati per il Marocco su un volo messo a disposizione dal re Mohamed VI, per le esequie e la sepoltura che si terranno in Patria. I funerali delle altre 15 vittime si svolgeranno invece martedi' mattina alle 11 nello stadio dei Pini di Viareggio, alla presenza del capo dello Stato Giorgio Napolitano, il presidente della Camera Gianfranco Fini e il presidente del Senato Renato Schifani.

(Fas/Ct/Adnkronos)

sabato, 4 luglio 2009

leggi tutto

Nessun commento: